Messaggio
  • Direttiva e-Privacy EU

    Questo sito utilizza i cookie per gestire l'autenticazione, la navigazione ed altre funzioni. Usando il nostro sito si è d'accordo affinché possano essere scritti sul dispositivo in uso

    Visualizza Privacy Policy

Codice penale esercizio delle professioni intellettuali PDF Stampa

c.p. art. 348. Abusivo esercizio di una professione.

348. Abusivo esercizio di una professione.

Chiunque abusivamente esercita una professione [c.p. 359], per la quale è richiesta una speciale abilitazione dello Stato [c.c. 2229] (1), è punito con la reclusione fino a sei mesi o con la multa da lire duecentomila a un milione [c.p. 31] (2).

(1) Vedi gli artt. 170 e 172, R.D. 31 agosto 1933, n. 1592, di approvazione del testo unico delle leggi sull'istruzione superiore; l'art. 48, R.D. 4 giugno 1938, n. 1269, recante il regolamento sugli studenti, i titoli accademici, gli esami di Stato e l'assistenza scolastica nelle università e negli istituti superiori; la L. 13 marzo 1958, n. 262, sul conferimento ed uso di titoli accademici, professionali e simili; la L. 31 dicembre 1962, n. 1940, di ratifica ed esecuzione della Convenzione europea sul riconoscimento accademico delle qualifiche universitarie, firmata in Parigi il 14 dicembre 1959.

(2) La multa risulta così aumentata, da ultimo, ai sensi dell'art. 113, L. 24 novembre 1981, n. 689, di modifica del sistema penale. La Corte costituzionale, con sentenza 19-27 aprile 1993, n. 199 (Gazz. Uff. 5 maggio 1993, n. 19 - Prima serie speciale), ha dichiarato, tra l'altro, non fondata la questione di legittimità dell'art. 348 c.p., in riferimento agli artt. 25 e 27 Cost.

 

Elezioni C.D. 2018-2022

sede02

Fatturazione elettronica

immagine fatturazione   

 

 

AVVISI E BANDI

ICEA corsi per aspiranti Tecnici Controllori
Corsi per aspiranti Tecnici Controllori sul sistema di controllo delle attività di produzione biologica. Il prossimo corso è previsto a febbraio 2019 a Bologna

comunicato
 
Quota 2019
Il Consiglio Direttivo ha stabilito, nella seduta consiliare del 15 novembre 2018, che la quota associativa per l’annualità 2019 sarà pari a:
·         € 185,00 per gli iscritti abilitati;
·         € 155,00 per gli iscritti inabilitati (che hanno chiesto l’inabilitazione del timbro autocertificandolo con lo stato giuridico professionale);

Nel caso di riabilitazione del timbro durante l’anno è fatto obbligo l’integrazione della quota di €  30,00.

Per verificare lo stato aggiornato della propria abilitazione o inabilitazione, consultare il SIDAF seguendo il fac simile allegato.

Dal 01 gennaio al 28 febbraio 2019, sarà possibile pagare la quota d’iscrizione relativa all'anno 2019, con le seguenti modalità:

bonifico bancario pari ad € 155,00 o 185,00 (causale: quota annuale 2019 - COGNOME - NOME - N. ISCRIZIONE) Banca Credito Cooperativo di Laurenzana e dei Comuni Lucani con sede in Via Nazario Sauro, 130, IBAN - IT 29 M 08597 04200 000050003314 - intestato all’Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della Provincia di Potenza;

pagamento tramite POS pari ad € 155,00 o 185,00, direttamente presso la sede dell'Ordine di Via Beato Bonaventura – Torre Guevara cap. 85100 – POTENZA. In questo caso, così come deliberato nella seduta consiliare del 09 settembre 2015, saranno addebitati anche i costi di commissione; dello 0,5% (€ 0,78 o € 0,92) per chi paga con carta bancomat e dell’1,5 % (€ 2,33 o € 2,78) per chi paga con carta di credito. 

assegno bancario pari ad € 155,00 o 185,00, direttamente presso la sede dell'Ordine di Via Beato Bonaventura – Torre Guevara cap. 85100 – POTENZA, intestato all’Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della Provincia di Potenza. 

Dopo la data ultima prevista (28 febbraio 2019) verranno inoltrate presso l’agenzia di riscossione le cartelle maggiorate di € 23,25 o € 27,75, così come disposto nel verbale consiliare n. 8 del 21 luglio 2016 prot. 890/2016 o.d.g. n. 8 e n. 12.

comunicazione e allegato

 

Contatti

Tel 0971/24047 

+39 392/7245127

Fax 0971/308040

e-mail: info@agronomiforestalipotenza.it

e-mail (PEC): protocollo.odaf.potenza@conafpec.it

 

Codice Fiscale: 80004720761

 

logo ai 2018




 

logoFeDAF 2018






(scaricabili cliccando sopra il logo)